Arci Tavola Tonda - Home

i concerti

Un'intera stagione da vivere insieme: da ottobre a maggio, con il meglio della musica italiana e internazionale, e poi a giugno il festival di musica e danza trad Sponde Sonore
trova gli eventi

Scuola di Danza Popolare

I balli del Sud Italia, del repertorio balcanico, francese e nord europeo: da oltre 10 anni i corsi di danze tradizionali a Palermo sono condotti da Barbara Crescimanno
leggi tutto

Scuola di Musica Popolare

Tamburi a cornice, flauto traverso, organetto, canto, violino, mandolino, fisarmonica, oud, percussioni africane, flauto ney, chitarra... una scuola con tutti i suoni del mondo!
leggi tutto
Image

Arci Tavola Tonda è una scuola di musicauna scuola di danza una liuteriauna sala registrazioneuna sala concertiuna orchestraun festivaluna comunitàANTIFASCISTA

Arci Tavola Tonda è

una scuola di musicauna scuola di danza una liuteriauna sala registrazioneuna sala concertiun festivaluna orchestrauna comunitàANTIFASCISTA

Volete sapere chi siamo? Bene, mettetevi comodi: è una lunga storia...
La storia di Arci Tavola Tonda è un po' la storia del movimento del revival folk a Palermo.
Se proprio vogliamo scegliere un punto d'inizio (perché, lo sapete, si potrebbe andare indietro e indietro all'infinito), potremmo dire che è stata la primissima edizione del Laboratorio sperimentale di Etnomusicologia condotto dal professore Gigi Garofalo nei ruggenti anni a cavallo del secolo, quando il percorso degli studi di Antropologia a Palermo vantava ancora, oltre a Garofalo, gli insegnamenti di Giovanni Giuriati, Sergio Bonanzinga, Silvana Miceli, Elsa Guggino...

LA SCUOLA DI DANZA POPOLARE

Image
“La danza è la madre delle arti.
Musica e poesia si determinano nel tempo,
le arti figurative e l’architettura nello spazio:
la danza vive ugualmente nel tempo e nello spazio.
In essa creatore e creazione, opera e artista, fanno tutt’uno”
Curt Sachs, Storia della danza

Avvicinarsi al piacere e alla gioia della danza, attraverso brani e ritmi carichi di vita e di storie, di colori e culture differenti tra loro. Danzando si percorre la geografia dei paesi e la storia delle società, si viaggia per ricercare le radici del ritmo e della relazione nel corpo fisico e nel movimento, esercitando le capacità di ascolto di sé, dell’altro e del gruppo tramite il passo, la voce e l’orecchio, sviluppando le capacità propriocettive; riscoprendo le potenzialità di comunicazione fisico-emotiva di danze e suoni delle tradizioni che culturalmente sacralizzano la comunità come luogo di condivisione.
Preparatevi a un viaggio in punta di piedi dal Sud Italia alla Francia, dalla Spagna alla Grecia, con puntate in Irlanda e nell'Europa dell'Est...

LA SCUOLA DI MUSICA POPOLARE

Image
Secondo quanto affermato dall’UNESCO a Parigi nel 1989, rivolgendosi ai Governi dei Paesi membri:
«la cultura tradizionale e popolare fa parte del patrimonio universale dell’umanità, [essa] è un potente mezzo di riavvicinamento dei diversi popoli e gruppi sociali e di affermazione della loro identità culturale».

La musica è una tra le forme privilegiate all’interno del processo comunicativo umano. Essa racchiude in sé simboli, concetti e oggetti prodotti da una cultura in uno spazio e in un tempo, e può essere assunta come paradigma attraverso cui poter leggere una cultura.
Cosa intendiamo per ‘popolare’? Da un lato, la possibilità di accedere per tutte e tutti alle lezioni e, dall’altro, il porre l’attenzione sugli strumenti e i ritmi della tradizione popolare siciliana e del Mediterraneo.
I corsi della Scuola di Musica Popolare sono: Tamburo a Cornice, Flauto Traverso, Organetto, Fisarmonica, Violino, Mandolino, Tecnica Vocale, Coro, Chitarra, Oud (liuto arabo), Flauto Ney

Progetto di ricerca NINFE DI SICILIA

Image
Nell’indagare sulle origini della musica e della danza tradizionale e rituale in Sicilia, ci siamo imbattuti in una cultura profondamente femminile: le Ninfe, una figura storico-mitologica comune a tutto il Mediterraneo dal Paleolitico e che sopravvive - trasformandosi - fino all'età moderna. Esseri semidivini o donne di conoscenza delle comunità, vivevano ai margini degli insediamenti e mantenevano la connessione tra il selvatico ed il civilizzato.
In questa ricerca si intrecciano studi teorici su archeologia, geologia, antropologia, etnomusicologia, storia dell’arte e delle religioni, sull'utilizzo delle percussioni e dei suoni per la sincronizzazione emisferica e sulle tecniche per l'induzione di stati non ordinari di coscienza, nonché sperimentazioni performative di intrecci tra narrazione, pratiche vocali, ritmiche e di movimento coreutico

SPONDE SONORE - musica e danza trad

Image
Sponde Sonore è l'annuale rassegna di musica e danza organizzata da Arci Tavola Tonda che comincia a ottobre e si conclude a giugno con l‘omonimo Festival Trad.
Solo negli ultimi due anni si sono succeduti sul palco artiste e artisti del calibro di Alfio Antico, Ambrogio Sparagna, Officina Zoè, Ginevra Di Marco, Canzoniere Grecanico Salentino, Max Manfredi, Warsaw Village Band, Nando Brusco, Ballade Ballade Bois, Cogar Band, Bruno Le Tron, Trio Loubelya...

L'ORCHESTRA POPOLARE

L’Orchestra di Arci Tavola Tonda nasce nel 2010 - con docenti, allieve e allievi della Scuola di Musica Popolare - e dal 2017 è stata ripetutamente diretta da Ambrogio Sparagna.

In formazione ridotta, che comunque comprede 13 elementi, conduce delle vivacissime feste a ballo e suona stabilmente per i festeggiamenti del 25 Aprile a Palermo.
La Piccola Orchestra di Arci Tavola Tonda, coordinata da Michele Piccione, è stata invitata a partecipare ad alcuni dei più importanti festival europei di danze tradizionali, tra cui il Gran Bal Trad di Vialfrè (TO), Andanças e Tradidanças in Portogallo.

LA LIUTERIA

Image
Chitarre, violini, strumenti a plettro, nel nostro laboratorio non ci facciamo mancare niente.

Il laboratorio di liuteria è il risultato di un progetto che ha formato dieci artigiani e artigiane capaci di riparare, restaurare, costruire strumenti acustici, con particolare attenzione verso quelli di tradizione, in un contesto in cui tale arte ormai si sta rapidamente perdendo. Due degli allievi del gruppo originario al termine della formazione sono divenuti i responsabili della Liuteria Popolare di Arci Tavola Tonda
Veniteci a trovare ai Cantieri Culturali alla Zisa!

LA SALA REGISTRAZIONE

Lo Studio di Registrazione di Arci Tavola Tonda è dedicato al grande musicista palermitano Giuseppe Leopizzi.

Una sala di ripresa di circa 20 mq e una regia poco più piccola, che si affaccia anche sul grande palco della sala concerti per registrare ensemble più larghi, insieme a tutti gli altri comfort del circolo Arci - dalla caffetteria ai divani, dalla liuteria alla sala prove - permettono di concentrarsi completamente nel processo creativo e rendono l'esperienza della registrazione un vero piacere.

Provare, è il caso di dirlo, per credere...

DOVE SIAMO

Arci Tavola Tonda si trova a Palermo presso il Padiglione 18A dei Cantieri Culturali alla Zisa - un'area di 25mila mq di capannoni di archeologia industriale cui si accede da Via P. Gili n. 8.

FACEBOOK

Le ultime notizie dalla nostra pagina Facebook e gli eventi programmati in tempo reale
 

Prossimi eventi...

Ultime notizie...

Image
© 2019 Arci Tavola Tonda