Calendario eventi

RINCONTRI. Ester Ambrosino a Palermo

Sabato, 14. Ottobre 2017 dalle 20:00


Rincontri...
Dopo anni di assenza torna a Palermo la danzatrice e coreografa Ester Ambrosino, artista di fama internazionale che ha avuto l’onore di lavorare con maestri del calibro di Pina Bausch.
Rincontri, più che una semplice performance, vuole essere un momento in cui riaffermare il grande legame tra la ballerina e la sua città natale, legame non solo artistico, ma anche e soprattutto affettivo, che la vide protagonista nel 2000 in occasione proprio della riapertura dei Cantieri Culturali alla Zisa.
Ester eseguirà delle improvvisazioni coreutiche su musiche di
brani yiddish eseguiti dallo Yankele Ensemble.

Ingresso riservato esclusivamente ai soci Arci.


ESTER AMBROSINO
Dopo gli studi di danza classica a Palermo ed un successivo impegno al Teatro di Trieste, ha conseguito la laurea in performance di danza presso la rinomata Folkwang Hochshule di Essen.
Dal 1994 al 1998 ha lavorato nella compagnia “Folkwang Tanz Studio-FTS” sotto la direzione della leggenda del Tanztheater Pina Bausch. Ha lavorato come ballerina ospite nel Wuppertaler Tanztheater di Pina Bausch nel “Sacre du Printemps” e nel “Tannhauser”. Nel 1998 è stata membro del Tanztheater di Brema sotto la direzione di Susanne Linke. Nel 2001 ha ballato con lo svizzero Urs Dietrich e nel 2002 con la compagnia di Catherine Diverrès.
Il lavoro artistico di Ester Ambrosino è stato molto influenzato dalle collaborazioni con coreografi di chiara fama tra i quali: Malou Airaudo, Libby Nye (Lemon Company New York), Rodolfo Leoni, Stephan Brinkmann, Mark Sieczkarek, Daniel Goldin, Raffaella Giordano, Irene Hultman, Henrietta Horn.
Nel 2004 ha iniziato in Thuringia il suo lavoro da freelance, prima come ballerina solista e coreografa e dal 2007 come direttore artistico del Tanztheater Erfurt con numerose produzioni di teatro-danza come: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. (2004) e Wenn die Seele spricht (2005), Mozart keiner liebt mich (2006), Garantie Abgelaufen (2007), Bauhaus-ihr wird getanz (2009).
Ha lavorato a due grandi produzioni nel Teatro di Erfurt nel 2008 e 2010, Pinocchio e Pierino e il lupo.
L’assolo “Las Vegas” nel 2010 ha riscontrato molto successo nel secondo Festival Internazionale di teatro-danza di Erfurt.
Dal 2008 è il direttore artistico del rinomato Festival Internazionale di Teatro-danza ad Erfurt.
Nel 2012 ha lavorato come coreografa nel Teatro di Weimar e nel Teatro Konzert in Svizzera.
Fra le ultime produzioni si annoverano collaborazioni con il Teatro di Erfurt in diverse opere liriche e di danza contemporanea come regista e coreografa: il balletto Romeo e Giulietta (2015), Orfeo ed Euridice, con cui ha vinto il premio del pubblico (stagione 2015/2016), Hercules di Händel, come regista e coreografa (2016/2017).

YANKELE ENSEMBLE
Lo Yankele Ensemble nasce a Palermo nell’autunno del 2015 per volontà della cantante Luisa Hoffmann, che (da sempre attratta dalla produzione musicale dei popoli da cui proviene, siciliano ed ebreo) ha intrapreso un lavoro di ricerca della musica “concentrazionaria”, scoprendo un variegato repertorio ricco tanto di “storia” quanto di “storie”. Si tratta di musica nata nei ghetti e campi di concentramento nazisti, un vastissimo patrimonio che spazia dalla musica klezmer al cabaret tedesco dei primi del ‘900, dal Lied alla musica “colta” alla canzone popolare, un repertorio che raramente viene eseguito in Italia. Alcuni degli autori sono Mordechai Gebirtig, Gideon Klein, Adolf Strauss, Mark Warshawsky, Emmerich Kàlmàn, Kaczerginski-Brudno, Anonimo, mentre trascrizioni e arrangiamenti originali sono di P. G. Intorre, M. Frangipane. R. Ambrosino, D. Compagna.
Già dalla prima esibizione, avvenuta per l’associazione siciliana Amici della Musica di Palermo, il consenso del pubblico e degli addetti ai lavori è stato unanime e quindi spinta per proseguire in questo percorso.
Contemporaneamente l’ensemble prosegue la ricerca volta a riportare alla luce la più “vera” tradizione musicale siciliana, di cui si vuole fermamente mantenere viva la linfa vitale, attraverso però arrangiamenti originali, e, insieme a questa, la musica tradizionale proveniente da diverse parti del Mondo, dal Brasile, alla Turchia, al nord Africa. Particolare attenzione volge anche al repertorio tradizionale napoletano. L’ensemble collabora con la ballerina e coreografa di fama internazionale Ester Ambrosino.

Organico:
Luisa Hoffmann: voce
Gabriella Federico: violino
Renato Ambrosino: viola e arrangiamenti,
Massimo Frangipane: violoncello e chitarra, arrangiamenti
Giovanni Villafranca: contrabbasso,
Dario Compagna: clarinetto,
Michele Piccione: percussioni, tamburi a cornice, duduk armeno, zampogne

indietro

Abbiamo 8 visitatori e nessun utente online

PROSSIMI EVENTI

28 Ott 2017 -
21:30
AMBROGIO SPARAGNA, musica e racconti
03 Nov 2017 - 05 Nov 2017
19:00
LE PRATICHE VOCALI. Condotto da EWA BENESZ

Newsletter