I Docenti

i nostri docenti...

Barbara Crescimanno
IMAGE

Fondatrice e coordinatrice dal 2006 ad oggi del gruppo di ricerca antropologica ed etnocoreutica sulle danze e sui canti tradizionali TrizziRiDonna (all’interno del quale opera come ricercatrice, cantante, percussionista, danzatrice, docente); co-fondatrice e coordinatrice dal 2009 della Scuola di Musica e Danza Popolare di Arci Tavola Tonda, all’interno della quale conduce i corsi di Danze tradizionali e coordina il percorso di formazione della Compagnia di Danze Artigiane del Progetto Artigiani Culturali; ha collaborato con il Laboratorio Aglaia e con la Cattedra di Etnomusicologia dell’Università di Palermo. 1996/oggi: il corpo e la voceStudia tecniche vocali con l’insegnante Francesca Martino. Nel suo percorso di formazione vocale ha incontrato anche Miriam Palma (improvvisazione), Liliana Tedesco (tecnica vocale), Maud Robart, Luca Mingarelli (canto, corpo-voce ed azione... leggi tutto

Michele Piccione
IMAGE

Laureato in Beni Demoetnoantropologici presso l’università degli studi di Palermo. Musicista polistrumentista, dopo aver suonato come chitarrista in diverse formazioni, approda alla musica popolare nel 2000 come tamburellista e chitarrista, fondando con Mario Incudine il gruppo di musica Etnopopolare Mukascia. L'amore per la musica etnica lo porta però ad approfondire lo studio di altri strumenti tradizionali appartenenti a diverse culture come il duduk, il bodhràn, la darbuka che suona con lo stile appreso dai Rom stanziati a Palermo, il cajon, la cornamusa scozzese e la zampogna. La passione per gli strumenti tradizionali si manifesta però in maniera prorompente nello studio dei tamburi a cornice del meridione d'Italia che lo porta a tenere diversi corsi di tecniche esecutive e costruttive. Insegna percussioni in diverse scuole palermitane, all’interno di progetti che mirano... leggi tutto

Said Benmsafer
IMAGE

Said Benmsafer studia al conservatorio di Marrakesh e si specializza in ud, flauto ney e percussioni.In Marocco svolge una intensa attività musicale con l' associazione musicale Atlas che si occupa di musica andalusa e muashah.Oggi vive a Palermo dove è impegnato in diverse collaborazioni con il Laboratorio Aglaia di Etnomusicologia dell’Università di Palermo, tra cui ricordiamo:- Epifanie sonore, con Gaetano Costa, Casa Museo Antonino Uccello, Palazzolo Acreide SR, 2 gennaio 2005;- Funduk, héritage, recherche, création, concerto finale del laboratorio tenuto presso l’università di Palermo, Sala Magna di Palazzo Steri (Pa), 29 febbraio 2008;- Funduk, héritage, recherche, création, concerto presso il Palais Ennejma Ezzahra, Sidi Bou Said (Tunisi), 8-11 aprile 2008; - “Notte dell'interculturalità e del dialogo”, Teatro Nuovo Gregotti, Università di Palermo viale delle... leggi tutto

Benedetto Basile
IMAGE

BENEDETTO BASILE  Intraprende lo studio del pianoforte a 9 anni e a 10 quello del flauto traverso. Laureatosi in flauto traverso presso il Conservatorio di Musica Vincenzo Bellini di Palermo, si è perfezionato frequentando l’Accademia Musicale Chigiana, l’Accademia Internazionale di Musica di Novara e l'Accademia Italiana del Flauto di Roma, studiando con Glauco Cambursano, Nicola Mazzanti e Maurizio Valentini. L'approccio al jazz ed all'improvvisazione avviene tramite il Corso di Arte e Tecnica dell’Improvvisazione presso il Conservatorio di Musica V. Bellini di Palermo ed i Seminari Senesi di Musica Jazz. Nel corso del suo periodo di formazione ha vinto numerosi premi in concorsi nazionali ed internazionali in ambito accademico (come solista o in formazioni da camera), folk e rock. PERCORSO ARTISTICO Ha inciso per la Sony Music Publishing, le Edizioni Rai trade, Teatro del... leggi tutto

Raffaele Pullara
IMAGE

Nato e vissuto tra Favara e Agrigento. Si avvicina alla musica già da bambino. Entra a far parte all'età di 15 anni al gruppo folcloristico Sikania, e in pochi anni partecipa a diversi festival internazionali di Musica e Danza popolare, in europa e nel mondo:2001festival internazionale del folklore di Reims (Francia) festival internazionale del folklore di Concarneau (Francia) 47° festival internazionale del folklore di Cerveny Kostelec (Rep. Ceka) 2002 festival internazionale del folklore di Saintes (Francia) festival internazionale del folklore di Torhout (Belgio) 2003festival internazionale del folklore di Billingham 2004festival internazionale del folklore di Castrovillari 2005XIX° rassegna internazionale di musica danze e canto popolare di Teramo festival internazionale del folklore “42° Tydzien Kultury Beskidzkiej” di Zywiec/Bielsko-Biala (Polonia) 2006 XXVI° festival... leggi tutto

Teresa Ferlisi
IMAGE

Teresa Ferlisi, contralto, ha conseguito il diploma in canto lirico presso il Conservatorio Statale di musica “V. Bellini” di Palermo.Dal 2001 studia con il mezzosoprano Francesca Martino.Nel 2003 ha partecipato al corso di perfezionamento tenuto dal  M° G. Bavaglio.Dal 1993 collabora con l' Accademia musicale “Ars Antiqua” diretta dal M° G.B. D'Asta, svolgendo una intensa attività concertistica. Tra le innumerevoli esecuzioni (il Messiah di Handel, la Messa dell'incoronazione di W.A. Mozart, il Magnificat di J.S. Bach, la Via Crucis di F. Liszt), anche quelle da solista nello “Stabat Mater” di G.B. Pergolesi, nel “Requiem”di W.A. Mozart e nel “Gloria” di A. Vivaldi, e il Magnificat di A. Vivaldi con l'orchestra da camera “Antonio Vivaldi” di Bagheria.Ha fatto parte di cori d'opera dirette dal M° G. Colajanni, dal M° A. Lampasona e dalla M° Gea Garatti.Per... leggi tutto

Marcello Alajmo
IMAGE

Marcello Alajmo è nato a Palermo nel 1961 e ha scoperto l’organetto nel 1998 studiando da autodidatta. In seguito ha partecipato a numerosi stage soprattutto in Francia e Belgio con alcuni dei migliori organettisti della scena internazionale quali Marc Perrone, Riccardo Tesi, Norbert Pignol, Stephane Milleret, Cyrille Brotto, Bruno Le Tron, Didier Laloy e Simone Bottasso, ampliando notevolmente tecnica e repertorio. La sua ricerca musicale tende a scoprire le potenzialità espressive dello strumento, e lo porta ad interessarsi sempre di più all’evoluzione dell'organetto in nuovi contesti musicali anche al di fuori del linguaggio della musica tradizionale. Ha spesso suonato in contesti teatrali (“Eauphelia”, i Nuovi Travaglini, "I pazzi di Palermo"). Ha fatto parte della formazione palermitana di musica klezmer "A glezele vayn", e della band "Le Cozze" con cui ha inciso il CD... leggi tutto

Abbiamo 62 visitatori e nessun utente online

Newsletter