La nostra scuola...


Secondo quanto affermato dall’UNESCO a Parigi nel 1989, rivolgendosi ai Governi dei Paesi membri, «la cultura tradizionale e popolare fa parte del patrimonio universale dell’umanità, [essa] è un potente mezzo di riavvicinamento dei diversi popoli e gruppi sociali e di affermazione della loro identità culturale» e ancora precisa dichiarando che «la cultura tradizionale e popolare è l’insieme delle creazioni che provengono da una comunità culturale, fondate sulla tradizione, espresse da un gruppo o da individui e riconosciute come rispondenti alle aspettative della comunità in quanto espressione dell’identità culturale e sociale di questa, le norme ed i valori trasmettendosi oralmente, per imitazione o in altri modi. Le sue forme comprendono, fra l’altro, la lingua, la letteratura, la musica, la danza, i giuochi, la mitologia, i riti, i costumi, l’artigianato, l’architettura ed altre arti».
La musica è una tra le forme privilegiate all’interno del processo comunicativo umano. Essa racchiude in sé simboli, concetti e oggetti prodotti da una cultura in uno spazio e in un tempo, e può essere assunta come paradigma attraverso cui poter leggere una cultura.
Cosa intendiamo per ‘popolare’? Da un lato, la possibilità di accedere ai servizi proposti a quanti non possono permettersi gli onerosi costi delle normali scuole di musica; dall’altro, il porre l’attenzione sugli strumenti e i ritmi della tradizione popolare siciliana e del Mediterraneo.

Corso di Tamburi a cornice
IMAGE

I Tamburi a Cornice, appartenenti alla famiglia dei membranofoni a percussione, sono chiamati così perché la pelle viene fissata su di una cornice, spesso di forma circolare, con o senza sonagli risonanti. E’ una delle percussioni più antiche e diffuse al mondo, le prime attestazioni iconografiche risalgono al 6000 a.C. e riguardano delle statuette raffiguranti delle sacerdotesse, probilmente di Astarte/Ishtar, nell’atto di suonare lo strumento. In quasi tutte le culture in cui è presente si identifica sia come strumento rituale, ed in questo caso l’uso sembra essere esclusiva delle donne, sia in ambito ludico per accompagnare musiche e danze in cui non vi è una netta distinzione sessuale. Come detto in precedenza, è uno degli strumenti più diffusi al mondo, e in ogni parte in cui si trova, si sviluppano tecniche esecutive assai diverse tra loro: a due mani, come accade...

leggi tutto
Corso di Cajón
IMAGE

Il Cajón è uno strumento musicale da annoverare tra gli idiofoni a percussione. Le sue caratteristiche costruttive sono identificate dal nome stesso: cajón = cassetta. Ha infatti la forma di un parallelepipedo di circa mezzo metro di altezza per trenta centimetri di larghezza e profondità e un peso di circa quattro chili. La storia del Cajòn ha origine in Perù, intorno al XVII sec., con la deportazione di uomini che dall’Africa arrivarono, in stato di schiavitù, nel sud America e ai quali venne proibito l'uso dei propri strumenti musicali come djembè, tamburi bassi etc. Il bisogno di suonare e di esprimere la propria cultura attraverso la musica il canto e la danza, porta le comunità africane che si stabilirono nelle varie parti del sud America a ricreare la propria musica. E’ in questo contesto che nasce il Gospel, come forma di espressione vocale, e viene introdotto...

leggi tutto
Corso di Flauto Traverso
IMAGE

Il Laboratorio di Flauto Traverso è rivolto ad allievi di tutte le età e preparazione teorico/strumentale. Il metodo utilizzato tenderà a adattarsi alle esigenze, all’età ed al livello tecnico dei partecipanti che saranno suddivisi in “classi” dopo un colloquio con l’insegnante. Si cercherà di privilegiare l’aspetto ludico del fare musica. In tal senso, data anche la specificità del Centro, si darà ampio spazio allo studio e all’esecuzione di brani della tradizione popolare del Sud Italia e del resto d’Europa (con particolare attenzione alla musica Irlandese e Balcanica). I brani saranno anche utilizzati per affrontare e risolvere specifiche difficoltà tecniche.A questi saranno affiancati studi ed esercizi tratti dai principali metodi didattici per lo strumento. Naturalmente, a richiesta, sarà possibile istituire un corso “accademico” nel quale saranno...

leggi tutto
Corso di Ukulele
IMAGE

Pensando all'ukulele immaginerete gonnellini di paglia, camicie a fiori, chitarre slide e canzoni dai testi grossolani e ingenui.  Ma, diversamente dall'essere soltanto uno strumento hawaiano per tramonti colorati, l'ukulele ha una ricca storia e ha profondamente influenzato la musica in tutto il mondo. Originariamente portato nelle Hawaii dai portoghesi intorno al 1880, l'ukulele ha, prima, catturato l'immaginazione musicale della corte reale hawaiana e poi, con la nascita delle trasmissioni radio, attraversato gli oceani. Broadway ha prodotto musical e Hollywood ha generato le prime stelle cinematografiche. Il piccolo strumento, economico e facile da suonare, è diventato così, all'inizio del XX secolo, il più diffuso nelle case degli americani e il primo suono per milioni di bambini. Nei 30 anni successivi l'ukulele, ribattezzato amichevolmente uke in America, con l'esplosione del...

leggi tutto
Corso di Oud
IMAGE

Una leggenda araba attribuisce all'oud una storia illustre, che risale alla notte dei tempi, attribuendone l'invenzione a Lamak, nipote di Adamo ed Eva. Secondo gli storici musicali, progenitori dell'oud risalgono all'antico Egitto.L'oud è un' evoluzione del barbat, antico strumento persiano pre-islamico. Nel IX secolo Ziryab, musicista di oud di Baghdad fonda a Cordova una scuola di musica, aggiungendo una quinta corda allo strumento. Nel X secolo dall'Andalusia è importato in Europa, dove diviene presto strumento preferito per accompagnare la musica di corte. Nel Rinascimento al manico dell'oud vengono aggiunti i tasti ed allargata la tastiera per poter aggiungere delle corde e diviene quello che è comunemente chiamato liuto.L'Oud è considerato dagli arabi il sultano degli strumenti musicali ed è diffuso in tutto il mondo arabo-islamico, dal Marocco all'Iraq, ed è talmente...

leggi tutto
Corso di Canto Popolare
IMAGE

“Là dove senti cantare fermati, gli uomini malvagi non hanno canzoni” Léopold Sédar Senghor  La voce è lo strumento musicale più efficace per stimolare e migliorare noi stessi. Chi canta vive spesso l’esperienza di un piacevole e totale assorbimento e prova, al termine dell’attività, un senso di generale rilassamento psico-fisico (allentamento delle tensioni corporee, riduzione dello stress e innalzamento del tono dell’umore) e la percezione di una maggiore energia.Il corso è focalizzato soprattutto sul canto tradizionale siciliano, sulla conservazione, trasmissione, rivitalizzazione del patrimonio di canti che accompagnavano ogni evento della vita nella Sicilia pre-industriale: il lavoro, l'amore, il gioco, la nascita e la morte, le feste sacre e profane. I testi di tali repertori aprono uno squarcio su un mondo troppo velocemente dimenticato che tuttavia ha ancora...

leggi tutto
Corso di Flauto Ney
IMAGE

Il ney è un flauto di canna suonato obliquamente, caratteristico delle zone della Persia e dell'Asia occidentale, passato tramite la cultura islamica anche ai paesi dell’Africa settentrionale e mediterranea. In alcune di queste tradizioni musicali, il ney è strumento solista delle orchestre di musica classica araba, oltre ad essere l'unico strumento a fiato utilizzato. È inoltre lo strumento principe di molti brani di musica di tradizione colta sacra turco-ottomana, legato in modo indissolubile alla tradizione mistica sufi. È uno strumento antichissimo: vi sono raffigurazioni del ney nelle piramidi egiziane e alcuni suoi esemplari sono stati trovati negli scavi a Ur, in Mesopotamia. Ciò indica che il ney è stato utilizzato ininterrottamente per circa 5000 anni, il che lo rende uno dei più antichi strumenti musicali ancora in uso. Temi del corso Differenza tra i ney: misure e...

leggi tutto
Corso di Fisarmonica
IMAGE

Il corso è dedicato a chiunque voglia accostarsi a questo strumento che nel passato ha trovato un largo impiego nei repertori di musica tradizionale, ma che oggi inizia ad essere considerato come strumento culto a tutti gli effetti. Gli incontri passeranno in rassegna tanto gli elementi di teoria musicale quanto le tecniche esecutive vere e proprie con particolare attenzione verso i repertori di musica tradizionale del Sud Italia (tammurriata, calabrese, pizzica, tarantella siciliana, ecc.) e la musica etnica in cui questo strumento trova largo impiego (mazurka polka, valzer, ecc.). Programma del corso Il corso si baserà sullo studio degli elementi base per un buon uso dello strumento:1. modo di tenere lo strumento;2. movimento del mantice;3. posizione della mano destra. Si passerà quindi allo studio della tecnica: 1. esercizi per la mano destra; 2. esercizi per la mano...

leggi tutto
Corso di Chitarra
IMAGE

La chitarra è sicuramente uno degli strumenti più diffusi nel mondo occidentale, tuttavia l'utilizzo principale che se ne fa copre solo una piccola parte delle reali possibilità dinamiche di questo strumento, che in realtà è molto più poliedrico di quanto possa sembrare!Il corso sarò incentrato sulla chitarra Acustica in senso lato, ovvero non intendendo per "acustica" la chitarra folk con corde d'acciaio, ma tutte le chitarre che non necessitano di amplificazione elettrica (quindi ogni chitarra dotata di una cassa armonica vibrante).Ben diverso dall'essere uno studio di chitarra "Classica" o "Moderna" in senso accademico, l'intento del corso è quello di sviluppare le potenzialità dinamiche proprie degli strumenti acustici, giungendo quindi ad una consapevolezza molto più completa e variegata dello strumento.Tale intento verrà raggiunto mischiando a stili e tecniche...

leggi tutto
Corso di Mandolino
IMAGE

Questo corso darà l’opportunità di visitare la storia del mandolino, sia da un punto di vista classico (con esecuzioni di musiche originali per mandolino e quindi alla conoscenza della lettura dello strumento), che quello strettamente popolare e tradizionale in tutte le sue diverse forme, dal siciliano al napoletano (tarantella, polka, mazurka) dall’irlandese alle musiche dell’est Europa (jig, reel, musica balcanica). Programma :1 – Posizione e accordatura dello strumento2 – impostazione della mano destra: impugnatura del plettro, tremolo sulle corde3 – impostazione della mano sinistra: scale cromatiche, scale diatoniche (maggiori e minori), arpeggi, scale con pennate specifiche4 – Accordi maggiori e minori5 – Esecuzione del repertorio popolare (siciliano, napoletano, irlandese, balcanico…) e classico. Docente: Raffaele Pullara

leggi tutto
Corso di Organetto
IMAGE

Il corso affronterà lo studio della tecnica strumentale di base e del repertorio specifico per organetto 8 o 12 bassi (sol/do), con particolare attenzione verso la musica tradizionale e le sue possibilità di attualizzazione. Verranno studiate la postura corretta, la diteggiatura, l'uso della valvola di sfiato, il coordinamento mano destra e sinistra, la conoscenza della tastiera. Relativamente alla mano sinistra si approfondiranno l'uso di bassi e accordi, i bassi composti, le variazioni ai bassi, mentre per la mano destra si studieranno l'accompagnamento con accordi, la ritmica, gli arpeggi, gli abbellimenti, le seconde voci. Tutte le tecniche saranno applicate allo studio di brani tradizionali europei e di nuova composizione con particolare attenzione al repertorio da ballo francese (mazurche, rondeau, scottisch, valzer etc).Il corso è rivolto anche ai principianti che non...

leggi tutto
Corso di Percussioni Africane
IMAGE

Il laboratorio mira a fornire una conoscenza di base dei ritmi tradizionali dell’area malinkè (Guinea, Mali, Burkina Faso, Costa D’avorio, Senegal) attraverso lo studio dei Tamburi Bassi, o Dundun: strumenti cilindrici muniti di due membrane e una campana che, intrecciando le loro voci, creano il tappeto poliritmico su cui si innesta il fraseggiare dei Djembè. I Dundun però non si limitano semplicemente a fornire una base ritmica: dialogano fra di loro, giocano con il tempo e diventano strumenti solistici ma soprattutto melodici.L’obiettivo del laboratorio è quindi giungere, attraverso lo studio della tecnica dello strumento, delle cadenze e delle strutture africane, a una consapevolezza del ritmo come melodia, piuttosto che come semplice suddivisione matematica del tempo. Docente: Alessandro Venza

leggi tutto
Corso di Violino
IMAGE

Il corso partirà dal livello base e in seguito darà risalto alle musiche popolari, dal sud Italia, alle musiche dell'est Europa, dalla gipsy alla musica celtica. Programma:- posizione dello strumento; - impostazione mano destra con archetto; - esercizi corde a vuoto, scale cromatiche; - esercizi scale maggiori e minori; - il vibrato; - esecuzioni di gruppo di brani etnici. Docente: Raffaele Pullara

leggi tutto

Abbiamo 18 visitatori e nessun utente online

PROSSIMI EVENTI

28 Ott 2017 -
21:30
AMBROGIO SPARAGNA, musica e racconti
03 Nov 2017 - 05 Nov 2017
19:00
LE PRATICHE VOCALI. Condotto da EWA BENESZ

Newsletter